fbpx

Il Mercato Libero: Una Nuova Era Energetica

Il mercato libero rappresenta una svolta significativa nel modo in cui gestiamo l’energia nelle nostre case, nelle nostre aziende e nelle nostre vite. La chiusura del mercato tutelato (previsto il 10 gennaio per il ges e il primo luglio per l’energia, dopo l’ultimo rinvio voluto dal Governo), spaventa molte persone. Una paura alimentata dai media e dalla politica, ma che a parer nostro è del tutto ingiustificata. Come abbiamo sempre sostenuto, la cosa che trae maggiormente in inganno è il termine con cui è stato identificato questo mercato: “Tutelato”. Sembra quasi a sottintendere che il mercato libero non sia tutelato. Ma sappiamo benissimo che non è così. Anzi. La totale liberalizzazione del mercato rappresenta un’opportunità per avere più controllo sulle nostre scelte energetiche e per sfruttare offerte più vantaggiose e servizi innovativi.

Guida alla Scelta del Fornitore Ideale

La scelta del fornitore giusto può sembrare un compito arduo, ma con le informazioni giuste e un po’ di ricerca, puoi trovare l’opzione migliore per te. Ecco alcuni punti chiave da considerare:

  • Prezzo della Materia Prima: È sicuramente importante confrontare i prezzi e optare per soluzioni convenienti (che possono essere a prezzo fisso oppure indicizzato), ma ricorda che il prezzo più basso non è sempre la scelta migliore o sinonimo di qualità.
  • Servizi Aggiuntivi: Alcuni fornitori, come Greenius, offrono la possibilità di optare per dei servizi aggiuntivi che possono essere molto vantaggiosi, come l’assistenza clienti, delle assicurazioni, prodotti per il risparmio energetico e opzioni di energia rinnovabile.
  • Sostenibilità: Se sei interessato a ridurre il tuo impatto ambientale, cerca fornitori che offrono opzioni di energia verde o che ti permettano di accedere a soluzioni per l’efficienza energetica.
  • Assistenza Clienti: Un buon servizio clienti può fare la differenza, specialmente quando si cercano soluzioni e risposte rapide e precise in caso di problemi o domande. Valuta la disponibilità, l’efficienza e la cordialità del servizio assistenza del fornitore.

Tariffa Tutelata? Non Proprio

Così come il mercato è stato erroneamente chiamato “tutelato”, anche la tariffa viene chiamata (erroneamente) “tutelata”. Infatti, più che una tariffa tutelata sarebbe più corretto definirla “amministrata”. In un processo di cambiamento come questo, è normale chiedersi se le tariffe del mercato libero siano più convenienti del mercato tutelato. Il grosso problema di questa domanda è che i due prezzi sono difficilmente comparabili, perché vengono generati in due modi diversi.

Nel mercato libero, vige la legge della domanda e offerta e più c’è concorrenza tra fornitori e più c’è convenienza. Nel mercato tutelato, invece, la tariffe viene decisa trimestralmente, in anticipo, secondo determinate previsioni. Questo ci suggerisce due cose importanti:

  1. Il prezzo della maggior tutela è sempre stato un prezzo variabile, senza alcuna possibilità di poter trattare per ottenere un prezzo fisso in caso di necessità.
  2. Qualora in un trimestre vengano applicati dei prezzi particolarmente bassi, il trimestre successivo questi prezzi verranno “perequati” (in altre parole, la perdita di un trimestre la recuperano nel trimestre successivo).

Quindi, anche se le tariffe tra tutela e libero sono difficilmente comparabili, la convenienza nel scegliere un fornitore del libero mercato è evidente. Una scelta che dovrà certamente essere ben consapevole e ben ponderata, ma abbiamo scritto questo articolo apposta per questo.

Evitare le Truffe

In un periodo di grandi cambiamenti come questo, è importante essere vigili per evitare truffe. Ecco alcuni suggerimenti per proteggerti:

  • Non Fornire Dati Personali al Telefono: Se ricevi una chiamata da un fornitore, non fornire mai dati personali o bancari a meno che tu non abbia verificato l’identità del chiamante.
  • Verifica le Informazioni: Se ti viene offerta una tariffa o un servizio, prenditi il tempo per verificare le informazioni e confrontarle con altre fonti.
  • Attenzione ai Contratti: Leggi attentamente i termini e le condizioni prima di firmare qualsiasi contratto. Assicurati di capire pienamente ciò che stai accettando.

Il nostro consiglio? Prenditi sempre un momentino per riflettere e, se necessario, non esitare a metterti in contatto con qualcuno di tua fiducia (possibilmente esperto del settore), per una doppia verifica.

Ti ricordiamo che nel caso in cui tu sia cliente Greenius e sei stato vittima di una truffa, da oggi ce lo puoi segnalare tramite il portale segnalazioni che trovi all’interno del nostro sito internet.

https://greenius.it/portale-segnalazioni-truffe/

Greenius al Tuo Fianco

In un periodo di transizione come questo, i media e la politica possono avere un impatto significativo sulla percezione pubblica del mercato libero. È importante rimanere informati e cercare fonti affidabili per prendere decisioni basate su fatti e non su paure infondate.

In Greenius, per esempio, siamo impegnati a fornire ai nostri clienti non solo energia, ma anche informazioni e supporto. Siamo qui per aiutarti a navigare in questo nuovo paesaggio energetico e a fare scelte che si adattano alle tue esigenze e ai tuoi valori.

Il passaggio al mercato libero è un’opportunità entusiasmante per tutti noi di diventare più consapevoli e attivi nelle nostre scelte energetiche. Con le giuste informazioni e un approccio ponderato, possiamo tutti beneficiare di questo cambiamento e contribuire ad un futuro energetico più sostenibile e responsabile.

Se hai domande o hai bisogno di ulteriori informazioni, non esitare a contattarci.

Siamo qui per aiutarti!

 

Il Team di Greenius

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi energia verde certificata