fbpx

Consumi Rilevati Stimati e Fatturati? Tutte le differenze!

Una delle maggiori preoccupazioni delle persone, è quella di ricevere dei costosi conguagli all’interno della propria bolletta. Per questo motivo, una delle prime cose che si cerca di capire, quando arriva una fattura, è se i consumi sono reali oppure no.

Saper riconoscere la differenza tra consumi Reali, Stimati e Fatturati significa sapere se stiamo pagando il giusto o se dobbiamo aspettarci qualche conguaglio nei prossimi mesi. In questo articolo andremo a fare chiarezza una volta per tutte e ti svelerò anche un segreto per eliminare il rischio di ricevere qualche conguaglio.

Prima però dobbiamo fare una premessa.

Infatti devi sapere che, nonostante i contatori siano elettronici, non è Greenius ad effettuare la lettura, ma è il “Distributore Locale” (es. e-distribuzione). Il distributore dovrebbe effettuare le letture tutti i mesi ed inviarcele per far si che possiamo emettere ai nostri clienti regolare fattura.

Purtroppo però, il distributore non ci invia sempre tempestivamente tutti i dati, motivo per cui ci troviamo costretti a stimare quelli che sono stati i tuoi consumi nel mese per poi andare a rettificare i consumi, quando effettivamente riceviamo i dati reali dal distributore.

Ma veniamo al dunque e vediamo le varie tipologie di consumo.

Consumi Rilevati

I Consumi Rilevati sono l’insieme dei kWh (per l’energia elettrica) o SMC (per il gas) che sono stati effettivamente consumati in un determinato periodo di tempo. Questo significa che il “distributore locale” rileva le letture nelle fasce orarie (per l’energia) o i MC (per il gas) e ci invia i dati. 

Noi questi dati li elaboriamo e calcoliamo i consumi di ciascun mese solare, cioè dall’1 al 31, in modo da avere un ciclo di fatturazione più ordinato e semplice da confrontare.

Consumi Stimati

Come anticipato, non sempre il distributore ci invia tempestivamente tutte le letture dei nostri clienti. In questo caso, siamo costretti a presumere qual è stato il consumo del periodo di riferimento. 

La stima viene effettuata in base diversi fattori di valutazione come la storicità di consumo del cliente (se disponibile), oppure sulla tipologia di utilizzo del contatore (compresa la potenza disponibile) o il valore del consumo annuo indicato all’interno del contratto durante la stipula. Questo ci permette di fare in modo che la stima sia il più possibile vicino alla realtà ed evitare brutte sorprese in futuro ai nostri clienti.  

Quando in bolletta ti trovi i consumi stimati, ti puoi trovare davanti a due scenari:

  • Se il consumo stimato è inferiore a quello rilevato, dovrai pagare la differenza fatturata con la bolletta di conguaglio.
  • Se il consumo stimato è superiore a quello rilevato, significa che hai pagato più di quello che dovevi e sei quindi creditore di una somma che ti restituiremo nella bolletta successiva.

Consumi Fatturati

I Consumi Fatturati sono l’ammontare di kWh di energia elettrica o di SMC di gas che ti vengono effettivamente addebitati sulla bolletta della luce e sulla bolletta del gas per il periodo di riferimento. Questa dicitura è utile quando la frequenza di fatturazione è bimestrale e quindi il consumo fatturato è la somma dei mesi di riferimento. Oppure, quando all’interno della bolletta sono presenti dei conguagli e quindi il consumo fatturato è la differenza tra i consumi precedentemente stimati e quelli che sono i consumi reali.

Come evitare il rischio di ricevere conguagli?

Se hai letto attentamente quanto abbiamo detto fino ad ora, avrai già intuito che i conguagli possono essere evitato solo se hai la fortuna che il tuo “distributore locale” ci invii diligentemente tutte le letture dei tuoi contatori. In caso contrario, evitare un conguaglio è impossibile.

Tuttavia, noi di Greenius diamo la possibilità a tutti i nostri Greeners di inviarci mensilmente le autoletture dei propri contatori. In questo modo, se non riceviamo i dati dal distributore, possiamo utilizzare le autoletture evitando così il rischio di costosi conguagli.

Puoi visitare la tua area riservata per monitorare le bollette ed inviare le autoletture.

Se non sei ancora nostro cliente e vuoi scoprire tutti i vantaggi che otterrai nel diventare un Greeners, allora clicca sul pulsante qui sotto per richiedere maggiori informazioni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *